Secondo Ciclo - Licenza specializzata


Ti trovi nella versione precedente della nostra Pagina Web

« VAI ALLA NUOVA VERSIONE

 

Il Secondo Ciclo o Licenza specializzata (Laurea di secondo livello o specialistica), della durata di due anni, è un corso di studi aperto a coloro che hanno ottenuto il Baccellierato in Filosofia (Laurea di primo livello) in una Facoltà ecclesiastica, con la votazione minima di cum laude 8,0, o che abbiano svolto studi universitari equivalenti.

Nel corso dei due anni della Licenza specializzata viene studiato con maggiore profondità il pensiero dei principali filosofi e si mira a far acquisire agli studenti la padronanza dei principi e dei metodi filosofici richiesta per l’insegnamento e per la ricerca. I corsi rivolgono una particolare attenzione alle questioni emergenti dall’attuale sviluppo delle scienze sperimentali e umane.

La Facoltà offre attualmente due specializzazioni: quella in Etica e Antropologia dedica particolare attenzione alle dimensioni razionali e culturali dell’essere umano e del suo agire; quella in Metafisica e Scienza si propone lo studio delle principali dimensioni della razionalità umana in relazione ai risultati delle diverse scienze, e l’approfondimento metafisico della comprensione della realtà.

 

Piano di studi

A partire dall’a.a. 2013-2014, la Facoltà ha stabilito un nuovo piano di studi, che tiene conto dei nuovi ordinamenti degli studi ecclesiastici di Filosofia approvati dalla Congregazione dell’Educazione Cattolica il 28 gennaio 2011. Il Secondo Ciclo richiede di aver completato previamente un primo ciclo di studi triennale, o di aver ottenuto l’equiparazione mediante un programma speciale approvato dalla Facoltà.

Ogni studente, dopo aver scelto la propria specializzazione, elabora personalmente il proprio piano di studi, che deve essere approvato dalla Facoltà. Per completare la Licenza dovrà ottenere un totale di 120 ECTS, distribuiti nel modo seguente:

a) Corsi e seminari filosofici

I corsi di specializzazione comprendono le aree tematiche fondamentali di ogni specializzazione, e sono obbligatori per gli studenti iscritti a ciascuna di esse. Ogni semestre lo studente avrà due corsi di specializzazione di 4,5 ECTS l’uno.

I corsi opzionali vengo scelti tra i corsi dell’altra specializzazione, e hanno lo scopo di completare la visione integrale della filosofia di ogni studente, con lo studio approfondito di alcuni temi centrali non appartenenti alla propria area specialistica. Ogni semestre lo studente deve scegliere un corso opzionale di 4,5 ECTS.

I seminari di lettura offrono a tutti gli studenti di licenza un percorso per approfondire le opere fondamentali delle principali aree della filosofia: Epistemologia, Antropologia, Metafisica ed Etica, attraverso la lettura personale, lo studio dei testi e la discussione. Ogni settimana una sessione tenuta in gruppi ridotti, sotto la guida del docente, consente la verifica del lavoro compiuto e la discussione dei testi studiati. Il lavoro principale del seminario consiste nella lettura e nel lavoro personale: ad ogni seminario vengono assegnati 6 ECTS, il che significa che si prevede un impegno personale di circa 6/8 ore settimanali, escluse le sessioni in aula.

Ogni anno vengono offerti dalla Facoltà alcuni corsi complementari, ordinariamente di 3 ECTS. Ogni studente è tenuto a completare il proprio piano di studi con 12 ECTS (un corso ogni semestre) scelti fra tali corsi o tra quelli offerti da altre Facoltà, previa approvazione dalla Facoltà di Filosofia.

b) Corsi di lingue

La conoscenza delle lingue classiche e moderne è requisito imprescindibile per lo studio del pensiero filosofico.Alla fine della Licenza è necessario dimostrare una conoscenza adeguata della lingua latina, della lingua greca, della lingua inglese e di un’altra lingua (francese, tedesco, spagnolo, o un’altra lingua approvata dalla Facoltà). Il grado di conoscenza minima richiesto è quello sufficiente a leggere le pubblicazioni filosofiche in queste lingue.

La Licenza specializzata in Filosofia prevede un corso di 3 ECTS per ciascun semestre dedicato allo studio delle lingue. Per la loro scelta si terrà conto del curriculum di ogni studente, oltre che delle sue preferenze. Nel primo anno sarà possibile completare la propria conoscenza del latino, oppure di una lingua moderna, seguendo i corsi corrispondenti del Dipartimento di Lingue dell’Università. Nel secondo anno si dovrà completare la conoscenza del greco, seguendo i corsi di Lingua greca offerti dal Dipartimento di Lingue.

Per completare queste conoscenze, sarà anche possibile, d’accordo con la Facoltà, seguire i corsi estivi organizzati dal Dipartimento di Lingue, nei mesi di luglio (Latino, Greco) e settembre (Latino, Lingue moderne).

c) Prove finali

La Licenza specializzata si completa con la redazione di una tesi, a cui vengono assegnati 14 ECTS, e il superamento dell’esame di grado di Licenza (4 ECTS).

Bacheca

Martedì 10 maggio - Seminario per professori

Prof. Antonio Petagine (Université de Fribourg, Suisse)
Il problema dell’individuazione: Tommaso d’Aquino e Duns Scoto

Aula Benedetto XVI - ore 15.00

Martedì 5 aprile - Seminario per professori

Prof. Emmanuele Vimercati (Pontificia Università Lateranense)
Che cos’è il platonismo?

Aula Benedetto XVI - ore 15.00

Martedì 15 marzo - Seminario per professori

Rev. Prof.  Francisco Fernández Labastida
Pontificia Università della Santa Croce
Il linguaggio come «mezzo» (Mitte). Essere e linguaggio nell’ontologia ermeneutica di H.-G. Gadamer
Aula Benedetto XVI - ore 15.00

STOQ - SEMINAR 17 marzo 2016

STOQ Research Project: “Nature, Science, and Metaphysics”
Anscombe’s “Philosophy of Nature”
Dr. Nicholas J. Teh (University of Cambridge, University of Notre Dame)
Thursday, March 17, 2016 – 3:00 p.m. – Aula Benedetto XVI

Locandina (pdf) (Contact stoq [at] pusc [dot] it  to receive the Seminar Abstract)