Facoltà di Teologia


Ti trovi nella versione precedente della nostra Pagina Web

« VAI ALLA NUOVA VERSIONE

 

Nel pluralismo dei diversi contesti culturali odierni, la Facoltà di Teologia offre un progetto formativo caratterizzato da un forte orientamento cristocentrico, fondato sulla convinzione che l’intelligenza profonda del mistero di Cristo sia il fondamento perenne per la trasformazione dell’uomo e del mondo.

Sia sul piano didattico che su quello della ricerca la proposta formativa della Facoltà si traduce in scelte di metodo e di contenuto come le seguenti:

- Presentazione dell’intrinseca connessione delle verità rivelate come espressione del mistero della Trinità e della sua comunicazione d’amore in Cristo;

- Il mistero di Cristo nella sua totalità, Capo e Corpo, come fondamento profondo del carattere essenzialmente ecclesiale della riflessione teologica;

- La comunione con la Chiesa, con la sua dottrina, la sua tradizione, la sua liturgia, ecc. è una premessa necessaria per il progresso dell’intelligenza teologica della Rivelazione;

- L’intima connessione tra la divinità e l’umanità di Cristo come luce per comprendere il rapporto tra ragione e fede nella teologia e nella comprensione del mondo, con il conseguente approfondimento del significato delle realtà create e della loro autonomia, che dà luogo ad uno spirito aperto al sereno confronto con le scienze naturali, storiche e sociali;

- La chiamata alla santità, radicata nel Battesimo, e aperta a ulteriori differenziazioni secondo i vari carismi e vocazioni nella Chiesa, come sfondo di una più coerente visione della dimensione teologale ed etica dell’esistenza cristiana.

Il lavoro della Facoltà si struttura in base ad un Istituto di Liturgia e a cinque Specializzazioni:  Teologia dogmatica, Teologia morale, Teologia spirituale, Teologia biblica e Storia della Chiesa.

Bacheca

Condividi contenuti
Il prof. Tanzella-Nitti intervistato da National Geographic

Nei giorni scorsi, il prof. Giuseppe Tanzella-Nitti è stato intervistato da Morgan Freeman per un programma della National Geographic sul rapporto fra Chiesa e scienza.

Intervento del prof. Bosch nel Convegno su santa Teresa de Jesús

Dal 21 al 27 settembre il prof. Vicente Bosch ha partecipato al Congresso "Teresa de Jesús, Patrimonio de la Humanidad", organizzato dal CITeS-UNiversidad de la Mística di Ávila (Spagna). Il suo intervento ha avuto per titolo: Santa Teresa en los dos volúmenes de homilías de san Josemaría Escrivá.

Il prof. Johannes Grohe, vicedirettore dell’Istituto Romano della Società...

Durante il Congresso annuale della Società di Goerres (Görres-Gesellschaft), svoltosi a Bonn il 26 - 29 settembre 2015, il prof. Johannes Grohe è stato confermato per un nuovo triennio quale vicedirettore dell’Istituto Romano della Società preso il Campo Santo Teutonico (http://www.goerres-gesellschaft-rom.de/das-institut/direktorium).

Il Prof. Martínez Ferrer in soggiorno di ricerca a Lima

Il Prof. Martínez Ferrer sta svolgendo, durante questo primo trimestre, un soggiorno di ricerca  a Lima (Perú) sul Terzo Concilio di Lima (1582). Nella fotografia, il Dr. Fernando López Sánchez, direttore dell'Archivio della Cattedrale Metropolitana di Lima, con il prof. Luis Martínez Ferrer.